Giuseppe-Grossi-en

D: Lancia Delta HF, vettura indiscussa ed imbattibile per moltissimi anni è oggi una delle vetture più “famose” in quanto ha vinto tutto, dal Monte-Carlo al Safari, dal RAC, al Tour de Corse, vincendo moltissimi capionati Europei, Asiatici, Italiani, asfalto, Terra e vari Internazionali, Coppe Italia e Nazionali. Tu che hai contribuito a questa epocale impresa, cosa hai da aggiungere in merito?
R:E’ stata sicuramente la prima macchina da assoluto 4×4 che ha permesso ai privati di corrrere per l’assoluta.

D:Quale è la gara con la Deltona che porti più a cuore e perchè?
R: Ricordo il San Remo in cui sono arrivato 10 assoluto con la Delta della RaceDay.

D: La Deltona Gr.A come si comportava in gara? Era una vettura affidabile? Il Cambio e la trasmissione R90 per la Delta Ex Ufficiale era performante o dura nell’inserimento dei rapporti?
R:era una vettura molto robusta ma ti spaccava le braccia, dalla R70 alla r90 le cose sono migliorate tantissimo, sopratutto la R90 aveva una diversa ripartizione e nuovi ammortizzatori.

D:Quando guidasti per la prima volta la mitica Deltona in gara, ti sentisti subito a tuo agio o la vettura doveva essere capita prima di essere “spremuta” al 100%?
R:Io ho guidato della delta, delta 8v, 16v, e deltona che quando è arrivata era un missile, molto migliorata nell’assetto e docile rispetto alle primogenite.


D:Fantastichiamo un pò….Ti piacerebbe se il reparto Corse Lancia tornasse a disputare il Campionato del Mondo Rally? Con la tua esperienza acquisita negli anni con le migliori autovetture, saresti disposto a metterti a disposizione per un eventuale sviluppo come TESTER per “svezzare” una vettura nuova dal marchio “Made in Italy”?

R:Si. testare delle auto è una cosa meravigliosa mi piace e credo di avere sensibilità ed esperienza.

D:Per un ragazzo che debutta in un Rally cosa ti sentiresti di dirgli?
R:preparati a soffrire e a prendere tanti bidoni da altri che magari appassionati come te ci provano anche loro.

Inviato da Antonio Arcese il 18/07/2009 18:49

©Deltona.it credits to Antonio Arcese 2019

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account